UNA CARTA CONTO PER GARANTIRE GLI OPERATORI ED I CLIENTI

L’ intervista del Sole24Ore al direttore del Centro Ricerche C.Ri.N.T.eP.  Maurizio Pimpinella,  sulla lotta al riciclaggio nel settore dei Compro Oro

UNA CARTA CONTO PER GARANTIRE GLI OPERATORI ED I CLIENTI

 

Perché i Compro Oro, così come i Money Transfer sono considerati a rischio riciclaggio? 

Nel  Disegno di Legge 237/2013 ancora in itinere al Senato, si recepisce una direttiva UE che li colloca tra le attività finanziarie considerate maggiormente suscettibili di riciclaggio o di finanziamento del terrorismo, mettendo ordine in un settore a rischio, che ancora non dispone di una normativa specifica. Il Governo dovrà preparare una disciplina organica che permetta di garantire la tracciabilità delle operazioni (che dovranno riportare le generalità delle controparti, gli estremi delle operazioni di compravendita, i mezzi di pagamento utilizzati, ecc..) assicurando anche la disponibilità dei dati alle forze dell’ordine.

 

A vantaggio del Compro Oro e dei clienti, è possibile ridurre l’utilizzo del contante?

Una delle soluzioni sarebbe il “Conto Oro” , che permetterebbe di corrispondere i pagamenti dovuti a fronte dell’oro consegnato obbligatoriamente su una carta-conto, in modo da consentire automaticamente la verifica delle generalità del cliente. La carta-conto con IBAN potrebbe essere anche emessa direttamente dal punto vendita, corredata di foto e dei dati fiscali prelevati direttamente dalla tessera sanitaria, garantendo così l’identificazione del cliente effettivo e la tracciabilità dei flussi.

Posted in Rassegna Stampa

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>