Inps: AIIP; voucher ottimi, ma mal gestiti

MILANO (MF-DJ)–”Nel 2014, in Italia, oltre 1 milione di lavoratori e’
stato pagato con voucher Inps e le zone in cui si e’ rilevato un maggiore
utilizzo sono Lombardia, con 37,5 milioni, Veneto (29,9 milioni) ed Emilia
Romagna (26,3 milioni). Confrontando la situazione italiana con quanto
avviene in Francia e’ possibile notare che oltralpe i voucher si limitano
perlopiu’ al lavoro domestico e hanno permesso di regolarizzare circa due
milioni di lavoratori che prima venivano pagati in “nero”. Personalmente
ritengo che i voucher Inps siano un ottimo strumento, ma mal gestito”.

Lo afferma in una nota Maurizio Pimpinella, presidente dell’Associazione
Italiana Istituti di Pagamento e di Moneta elettronica (AIIP), aggiungendo
che “sarebbe di fondamentale importanza collegarli ad un conto corrente
oppure ad una carta prepagata con Iban, come gia’ avviene in Inghilterra,
per garantire la tracciabilita’ dei flussi e l’identificazione delle
persone coinvolte, sia dal lato lavoratore che dal lato azienda.
Diversamente si rischia di mascherare numerosi casi di lavoro in nero,
soprattutto nei settori del lavoro domestico, del commercio e della
ristorazione dove purtroppo capita che il datore di lavoro paghi un’ora
con il voucher consegnando il resto in contanti. Cosi’ facendo il voucher,
invece di regolarizzare il lavoro saltuario, diventa solo lo specchietto
per allodole del lavoro parasubordinato senza tracciamento”.

 

http://www.milanofinanza.it/news/inps-aiip-voucher-ottimi-ma-mal-gestiti-201511232001101121

 

Posted in Varie

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>