RASSEGNA STAMPA: Approfondimento de La Sicilia, sul Mobile e Intervista a Maurizio Pimpinella

fin 2

La Sicilia in forte ritardo, ma le prospettive sono rosee


Maurizio Pimpinella, Presidente dell’associazione Italiana Istituti di Pagamento e di Moneta Elettronica, Qual è la percentuale di penetrazione nel Sud e, in particolare, in Sicilia dei pagamenti mediante terminali mobili?  

 

in Sicilia, il transato medio è del 30% inferiore alla media nazionale, sia per numero di operazioni che per ticket medio, come conferma Moneynet, unico istituto di pagamento operante nella regione, che sta registrando una domanda sempre più crescente ma che, paragonata alla richiesta di altre tipologie di terminali, non supera ancora il punto percentuale. Forse anche perché l’mPOS è uno strumento strettamente rivolto ai liberi professionisti, i quali però, nonostante la recente normativa, sembrano ancora poco propensi all’utilizzo degli strumenti di pagamenti elettronici.

 

L’uso della moneta elettronica in alternativa al contante può costituire un deterrente all’evasione fiscale che è una delle “piaghe” dell’Italia, specificamente nel Mezzogiorno?

Sì. La moneta elettronica giocherà un ruolo sempre più decisivo  nella lotta all’evasione fiscale e nella riduzione dell’economia sommersa che, in Italia, secondo stime Istat, ha un valore compreso fra i 255 e i 275 miliardi di euro, pari al 16,3% – 17,5% del Pil. Diverse proposte di legge sono state fatte per favorire la riduzione dell’utilizzo del contante, ma prima di ciò bisognerebbe fare in modo che le imprese ed i cittadini tutti siano coscienti dei vantaggi sociali derivanti dall’adozione dei pagamenti digitali e soprattutto della sicurezza del loro utilizzo, basti pensare che la gestione del contante ogni anno costa 4 miliardi di euro al settore bancario e ben 8 miliardi al sistema paese.

 

Clicca qui sotto per scaricare il pdf
F&S del 5 ottobre 2014

Approfondimento de La Sicilia, sul Mobile e Intervista al Presidente Maurizio Pimpinella

Tagged with: ,
Posted in Rassegna Stampa

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>